HOME PAGE - OMCeO VERCELLI
COVID-19 INDENNITA' ENPAM

COVID-19 INDENNITA' ENPAM

L’Enpam verserà – con propri fondi – un’indennità di mille euro a tutti i medici e odontoiatri che svolgono libera professione e che hanno avuto un calo del reddito importante a causa del Covid-19.
 

I medici e gli odontoiatri possono chiedere all’Enpam l’indennizzo statale di 600 euro destinato ai lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli Enti di previdenza privati.

La domanda può essere presentata a un solo Ente di previdenza obbligatoria. L’indennità è cumulabile con il bonus Enpam per Covid-19.


LINK

VERCELLI, PRESIDENTE IN OSPEDALE DA' CONSIGLI SU FB

VERCELLI, PRESIDENTE IN OSPEDALE DA' CONSIGLI SU F...

“Il Coronavirus è un vigliacco che ha paura di chi gli resiste. E io resisto”.

Lo grida forte dalla sua pagina facebook (https://www.facebook.com/piergiorgio.fossale) Piergiorgio Fossale, presidente dell’Ordine di Vercelli, ricoverato da una settimana a causa del Covid-19.

Nonostante il contagio, il presidente dell’Ordine continua a dispensare indicazioni e non smette di invitare tutti i cittadini al rigoroso rispetto delle regole: “Aiutate medici e operatori sanitari rispettando le regole. È l’unica cosa che potete e dovete fare. Allora fatelo”.

A colleghi dell’ospedale che si stanno occupando della sua salute rivolge un grande ringraziamento lodando lo “straordinario” e “commovente l’impegno di tutto il personale”.

Alle istituzione invece chiede più rispetto per i medici di medicina generale, che come lui non si sono risparmiati per garantire l’assistenza ai cittadini anche senza protezioni.

“Non ho avuto tute protettive, né altri presidi di protezione – scrive in una lettera a Mario Raviolo, capo dell’Unità di crisi della Regione Piemonte- ma ho sempre svolto il mio lavoro, consapevole dei rischi che correvo. Ora sono qui in un letto di ospedale magnificamente assistito… le chiedo solo rispetto e la giusta attenzione al lavoro dei medici di famiglia, che meritano più attenzioni e mezzi di protezione”.

Fonte: https://www.enpam.it/2020/vercelli-presidente-in-ospedale-da-consigli-su-fb/

PROTEGGI CHI TI CURA

PROTEGGI CHI TI CURA
Proteggi chi ti cura - Raccolta Fondi per l'acquisto di Dispositivi di Protezione Individuale per il Personale Sanitario

BOLLETTINO DELL'ORDINE DI VERCELLI

BOLLETTINO DELL'ORDINE DI VERCELLI
Visita il nostro bollettino on line.

Leggi SCIENZA&COSCIENZA
COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE SULL'OBBLIGO FORMATIV...

COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE SULL'OBBLIGO FORMATIVO

Gent.mo collega,
come è noto l’art. 16-quater del D. Lgs 502/92 e s.m.i dispone che la partecipazione alle attività di Formazione Continua costituisce requisito indispensabile per svolgere l’attività professionale in qualità di dipendente, libero professionista per conto delle aziende ospedaliere, delle università, delle ASL e delle strutture sanitarie private.
Inoltre si rileva che l’art. 19 del Codice di deontologia Medica prevede che il medico deve, nel corso di tutta la sua vita professionale, perseguire l’aggiornamento costante e la formazione continua per lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze professionali tecniche e non tecniche, favorendone la diffusione ai discenti e collaboratori.
L’Accordo Stato- Regioni recante “ La formazione continua nel settore Salute” prevede, inoltre, che gli Ordini vigilino sull’assolvimento dell’obbligo formativo ed emanino, ove previsto, i provvedimenti di competenza.
A tal fine Ti evidenzio quelle che sono le conseguenze più rilevanti nel caso di mancato assolvimento dell’obbligo formativo:
1)In ambito assicurativo la formazione ECM gioca un ruolo sempre più fondamentale per quanto riguarda la stipula e i costi delle polizze. Le compagnie assicurative potrebbero contestare eventuali casistiche collegabili alla mancata formazione, oppure determinare costi più elevati per quanti non sono in regola con i crediti ECM, proprio in virtù del maggior rischio di errore.
Le stesse assicurazioni sarebbero legittimate a rifiutarsi di coprire eventuali danni causati da personale sanitario non in regola con l’ECM;
2) nei prossimi concorsi sarà determinante il possesso dei crediti ECM come espressione di un corretto comportamento professionale ;
3) la violazione dell’obbligo di formazione continua costituisce infine un illecito disciplinare e come tale sanzionabile da parte dell’Ordine.
La FNOMCeO ha inviato a tutti gli Ordini provinciali gli elenchi dei professionisti non “ certificabili” disponibile anche nella home page del nostro sito: www.ordinemedicivercelli.it, per cui Ti invito ad adempiere  all’obbligo formativo previsto dalla vigente normativa per evitare  spiacevoli conseguenze 
il medico che adempie all’obbligo ECM tutela se stesso e la propria professione.
 
Il Presidente
Dott. Pier Giorgio Fossale
 
NUOVA MODALITA' PAGAMENTO QUOTA

NUOVA MODALITA' PAGAMENTO QUOTA

A tutti gli iscritti:
 
a partire da quest’anno,  l’Ordine dei Medici di Vercelli aderisce, nel rispetto del quadro normativo dell'art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e del D.L. 179/2012, come convertito in legge,  al sistema PagoPA.
PagoPA é un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.
PagoPA non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.
 Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’app dell’Ente o attraverso i canali (online e fisici) delle banche ovvero:   
   Utilizzando l'home banking del tuo PSP (cerca i loghi CBILL o PagoPA)  oppure
      Presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati)
      Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5
      Per il momento NON presso gli Uffici Postali.
 
L’Ordine dei Medici sta predisponendo gli Avvisi di pagamento insieme a una nota esplicativa che vi verrà recapitata prima della scadenza( 28 febbraio)  al vostro domicilio.
FATTURAZIONE ELETTRONICA

FATTURAZIONE ELETTRONICA

Circolare FNOMCeO in tema di fatturazione elettronica per gli operatori sanitati.

La Commssione Finanze e tesoro del Senato ha approvato un emendamento che prevede per il periodo d'imposta 2019, per i soggetti tenuti all'invio dei dati al Sistema tessera sanitaria, l'esonero dall'obbligo di fatturazione elettronica.

LEGGI LA CIRCOLARE
LA SANITA' NELL'ITALIA CHE CAMBIA

LA SANITA' NELL'ITALIA CHE CAMBIA

Guarda il video realizzato da FNOMCEO su "La Sanità nell’Italia che cambia" 
 
CONCORSO AMMISSIONE CORSI MEDICINA GENERALE

CONCORSO AMMISSIONE CORSI MEDICINA GENERALE

Comunicazione FNOMCeO in merito alla nuova  data del concorso per ammissione ai corsi di formazione specifica in medicina generale, triennio 2018/2021

SCARICA LA CIRCOLARE
LEGGE SULLA PRIVACY - NUOVI ADEMPIMENTI PER IL MED...

LEGGE SULLA PRIVACY - NUOVI ADEMPIMENTI PER IL MEDICO

 
Dal 25 maggio 2018 entra in vigore il nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy.
Dopo questa data le informazioni che seguono potrebbero essere non più corrette e attuali.
 
Ci sono alcuni adempimenti che il medico è tenuto a fare per ottemperare alle norme sulla privacy. Il primo e più importante è la raccolta del consenso previa informativa sul trattamento dei dati personali.
 
Cominciamo da qui: cos’è l’informativa sul trattamento dei dati personali?
E’ una dichiarazione scritta con la quale il medico informa il proprio paziente su quali dati avrà necessità di raccogliere per un efficace rapporto terapeutico, chi, oltre a lui, verrà a conoscenza di questi dati, in che modo li userà e cosa potrà fare il paziente per tutelare i propri diritti.
L’Autorità Garante per la Privacy ha predisposto un modello di informativa che può essere adottato nella maggior parte dei casi dai medici e dagli odontoiatri nei propri studi professionali: SCARICA IL MODELLO
 
Una volta che il paziente è stato informato, cosa deve fare il medico?
Deve raccogliere il consenso.
Il consenso può essere raccolto anche in forma orale, ma per evitare future ed eventuali contestazioni è opportuno che venga raccolto in forma scritta, con la sottoscrizione di un apposito modulo. La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici suggerisce il seguente modulo: SCARICA IL MODELLO
 
LEGGI TUTTE LE ALTRE INFORMAZIONI NECESSARIE (per chi ha personale in studio / per la tenuta della contabilità / etc...)


Nuovi adempimenti sulla privacy
GUARDA IL VIDEO TUTORIAL 

Martedì 22 Maggio 2018 - Serata sulla pivacy che si è tenta presso la Fimmg di Roma - GUARDA IL VIDEO


LESIONI PERSONALI STRADALI - OBBLIGHI PER I MEDICI

LESIONI PERSONALI STRADALI - OBBLIGHI PER I MEDICI

Pubblichiamo la circolare FNOMCeO in merito alla notizia di questi giorni sull'apertura di procedimenti penali a carico di medici in ordine all'omissione di referto e omissione di denuncia correlati al reato di lesioni personali stradali gravi o gravissime introdotto con la Legge 23/03/2016 n. 41

SCARICA LA CIRCOLARE
REMUNERAZIONE MEDICI SPECIALIZZANDI

REMUNERAZIONE MEDICI SPECIALIZZANDI

Remunerazione dei medici specializzandi con immatricolazione tra il 1978 e il 1992.
 
Scarica il PARERE dell’Avv. Laura Scarrone
 
INAIL: ATTRIBUZIONE CODICE MEDICO

INAIL: ATTRIBUZIONE CODICE MEDICO

Modulo per la richiesta di attribuzione del "codice medico" e di abilitazione ai servizi on line INAIL per i medici esterni

SCARICA QUI

SOSTEGNO PER FORMAZIONE MEDICI E ODONTOIATRI DA INVIARE IN PAESI IN VIA DI SVILUPPO

Regolamento FNOMCeO 2016 per il sostegno finanziario a iniziative per la formazione e l'aggiornamento di medici e odontoiatri da inviare nei Paesi in Via di Sviluppo.

OSSERVATORIO SOCIO AMBIENTALE VERCELLI

"Mortalità generale specifica nella Città di Vercelli dal 1980 al 2011" - Attività di ricerca anno 2016 del Prof. Luigi Antonio Pallin e dott. Christian Salerno.
Con il contributo e sostegno del  Comune di Vercelli e dell'Ordine dei Medici Chirughi e Odontoiatri di Vercelli.
SCARICA LA RICERCA/res/site41737/res655384_RELAZ-MORTA-OSAV-MORT-80-011.pdf